Il punto della situazione (1° giornata)

igea 3
I dubbi sulla reale consistenza di questo torneo, vengono spezzati già al primo turno, confermando l’equilibrio su cui si fonda il girone B dell’Eccellenza. Risultati dunque all’insegna della combattività, con delle novità più o meno annunciate, di certo appare inspiegabile lo stop del Siracusa tra le mura amiche, ma sotto sotto c’è molto da lavorare. Andiamo nello specifico:

SIRACUSA – SCORDIA 1-2
Lo Scordia si conferma bestia nera degli aretusei, che negli ultimi tempi hanno beccato 3 sconfitte su 3 dai rossazzurri. La squadra di Serafino gioca con autorità al “De Simone”, meritando il successo ed i 3 punti. Come avevamo scritto precedentemente, i campionati si vincono sul campo e non con i nomi, e già la prossima per il Siracusa, impegnato a Paternò, diventa un crocevia.

TAORMINA – MILAZZO 0-2
Troppo forte il Milazzo per un Taormina ancora alla ricerca della quadratura, la squadra di De Cento non demerita, ma è ancora incompleta e contro una formazione già in palla come il Milazzo, non c’è nulla da fare. I mamertini dal canto loro sfrutteranno fino alla fine le proprie qualità, anche se il test taorminese non è certamente tra i più attendibili.

CITTA’ DI MESSINA – MODICA 0-1
Okolie mette la firma su questo successo in trasferta per la squadra di Filicetti, che seppur non inserita tra le migliori del lotto, coglie 3 punti importantissimi. Il Città di Messina è imbottita di troppi giovani e per giunta ha perso il proprio bomber, andato altrove, per cui se continua così, il percorso dei peloritani appare sempre più come un calvario.

VITTORIA – ACIREALE 0-0
Le troppe assenze hanno chiaramente limitato la forza dei biancorossi, che non hanno così potuto cogliere il successo, contro un Acireale che non appare di certo, tra le più forti. Intanto però, è arrivato un pareggio ed il primo pareggio stagionale, forse la politica dei piccoli passi gioverà ai granata, mentre il Vittoria è sicuramente tra le più grosse incognite del torneo…

CASTELBUONESE – MISTERBIANCO 2-0
L’esordio in Eccellenza non poteva essere meno positivo, i madoniti fanno un sol boccone del Misterbianco, il quale seppur giocando con grinta non ha trovato la forza per contrastare la Castelbuonese. 2 gol nel primo tempo e partita chiusa in anticipo, per una squadra che farà parlare di sé.

VIAGRANDE – GIARRE 1-2
Il Giarre riprende da dove aveva lasciato? Di sicuro l’esordio in Eccellenza è positivo, vincendo in un campo difficile come quello di Viagrande e dimostrando che senza fare una campagna acquisti faraonica, ma rinforzando il proprio gruppo, si può riuscire in certe imprese. Nel Viagrande, forse un pizzico di sfortuna per un gol arrivato allo scadere, ma il campionato è equilibrato e chi sbaglia paga.

SAN PIO X – ROSOLINI 3-0
E se fosse la San Pio la rivelazione di questo campionato? Turno passato in coppa Italia ai danni dello Scordia, prima vittoria e con un buon risultato contro il Rosolini, c’è forse da riconsiderare l’undici catanese? Troppo netta e schiacciante la vittoria contro un Rosolini arrendevole e forse destinato a soffrire in un girone così competitivo.

IGEA VIRTUS – PATERNO’ 1-0
Partita sostanzialmente equilibrata, vinta dai padroni di casa con grinta, determinazione e soprattutto con un gol di Crinò ad inizio ripresa, che ha spezzato così l’equilibrio. Nel Paternò troppe assenze per infortunio e squalifiche, tanto che Pannitteri ha dovuto reinventarsi il centrocampo e l’attacco. Peccato per il palo di Genoese, staremmo raccontando tutt’altra partita…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...