Dimissioni rientrate, si riparte con più voglia ed entusiasmo di prima.

Pannitteri e Amato a fine gara foto Anicito

A.S.D. PATERNO’ 1908

Comunicato Stampa

Paternò 19 ottobre – Dimissioni rientrate e tutto risolto in casa rossazzurra, la presidente avv. Stefania Amato ci ripensa e dopo aver chiarito i rapporti con l’amministrazione comunale, rilancia il progetto Paternò. La presidente in tal senso ci tiene a precisare: “Ieri, travolta dall’ennesimo episodio di mancata agibilità del campo, e di contestazione da parte degli ultras, mi sono sentita in dovere di rassegnare le dimissioni e di rimettere tutto in gioco. Mi sono sentita mortificata, perché in questa società ci mettiamo anima e corpo e non crediamo di aver ricevuto il trattamento che ci meritiamo di ottenere. L’amministrazione comunale, capito le difficoltà, si è prontamente adoperata per risolvere i problemi legati all’agibilità, mettendo immediatamente in esecutività i lavori al “Falcone-Borsellino” e convocando al più presto la commissione per ottenere questa benedetta agibilità. Il nostro progetto va avanti e lo fa con mister Pannitteri in prima fila, persona di cui nutro una profonda stima calcistica legata alla sua professionalità e ai risultati acquisiti sul campo, e di cui mi fido ciecamente. Mentre ci tengo a sottolineare, che da qui alla fine del campionato, terremo la curva degli ultras chiusa, perché riteniamo che loro non siano indispensabili, così come credono, perché ad ogni risultato negativo, invece di aiutare la società a rialzarsi, cercano di distruggerla senza alcuno scrupolo, mentre per ogni vittoria conquistata non manifestano alcun segno di consenso”. Anche mister Pannitteri ci tiene a precisare sulle dichiarazioni di ieri: “Premetto che condivido ogni singola parola della Presidente, però ci tengo a precisare che il mio sfogo non è diretto all’amministrazione comunale, dato che il mio lavoro è quello di occuparmi della gestione tecnica e lascio a chi di dovere, questo genere di discussioni riguardanti la dirigenza. Mentre la mia critica è rivolta agli ultras o pseudo tali, i quali hanno facilmente dimenticato che gli ultimi due campionati vinti da questo sodalizio, li ha conquistati il sottoscritto, non retrocedendo mai ed anzi salvando ai playout la squadra. Mentre, ricordo sempre a costoro, che chi caldeggiano, è invece incappato in una retrocessione. Tutto ciò mi fa capire, che c’è qualcosa di prevenuto e personale nei confronti della mia persona, che non ha nulla che vedere con il fattore calcistico”. Infine, la società comunica di aver espulso dalla propria rosa il giocatore Antonio Biagio Cordisco, dopo che questo ha platealmente insultato e minacciato la presidente.

ufficiostampapaterno1908@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...