PATERNO’ – MODICA 3-2. “Remuntada” rossazzurra dal sapore tutto particolare.

La Amato dopo la terza rete foto Anicito gol vittoria di Corallo foto Anicito

(La Presidente Stefania Amato esulta dopo il terzo gol messo a segno da Corallo (foto a destra) – © Foto Anicito riproduzione riservata)

PATERNO’: Polessi , Genoese, Isaia, Lo Verde, Cannavò (54’ Corallo), Tornatore, Oliveri, Santangelo, Scariolo, Faye, Rinaldi (85’ Virgillito). All.: Franco Pannitteri.
MODICA: Giannì, Di Pasquale, Iabichella, Rosi (62’ Nassi), Pianese, Lao, Ravalli, Gatto, Panatteri, Filicetti, Okolie. All.: Luca Filicetti.
ARBITRO: Paolo Matarazzo di Siracusa 6.5. Assistenti: Vasques-Breci (SR).
RETI: 13’ Panatteri, 16’ Ravalli, 56’ Genoese, 66’ Oliveri, 76’ Corallo.
NOTE: Curva dei tifosi locali chiusa per disposizione della dirigenza. Presenti 500 spettatori, tra cui 25 provenienti da Modica. Ammoniti: Tornatore, Santangelo e Genoese per il Paternò, Rosi, Okolie, Iabichella e Lao per il Modica. Angoli: 8-5 per gli ospiti. Recuperi: pt 1’, st 4’.

PATERNO’ 1 febbraio 2015 – Forse neanche un genio del cinema come Alfred Hitchcock sarebbe stato così bravo, da immaginare una partita thrilling come questa. Il caso, ha infatti voluto che si ripetesse lo stesso leit-motiv dell’andata, ma a parti invertite, ma con condizioni diverse. Questa vittoria è sempre più targata “love”, perché il cuore messo dai giocatori e dal mister in questo match, è andata al di là di ogni ostacolo, ottenendo un 3-2 in rimonta, che ha qualcosa di bello e sublime, ma che conferma ancora una volta, come questo Paternò, sia una squadra dura a morire. Una vittoria con tanto di dedica alla presidentessa ed a tutto lo staff di casa, che riscatta così la beffa dell’andata, quanto a parti invertite avvenne l’esatto contrario, con il Paternò in vantaggio di due reti, poi rimontato nel finale dai modicani. Match-winner di questa partita è invece Ciccio Corallo, che con il suo ingresso in campo ha praticamente stravolto la partita, fornendo due assist e siglando il gol vittoria. L’inizio del match è tutto di marca paternese, ma è il Modica a sbloccare il risultato al 13’. Panatteri partito in sospetta posizione di fuorigioco, a tu per tu con Polessi, calibra un pallonetto imprendibile per il portiere, con Genoese che tenta il tutto per tutto sulla linea, ma non riesce a salvare. Il Modica insiste, al 15’ Pianese segna, ma l’arbitro annulla per fuorigioco, quindi al 16’ Ravalli è bravo ad eludere l’off side ed a battere Polessi in uscita. L’unico sussulto del primo tempo dei locali è al 24’ con Rinaldi, che si libera al tiro, ma Giannì riesce a salvare in corner. Quindi al 36’ Isaia sbaglia, favorendo la discesa di Ravalli, ma Polessi è strepitoso in uscita. Nel secondo tempo cambia la musica, l’irriconoscibile Paternò si trasforma e già al 46’ Faye sfiora il gol, ma il tiro è fuori. Dopo l’ingresso di Corallo, al 56’ cross di quest’ultimo per Genoese che anticipa tutti e di testa accorcia le distanze. Quindi al 66’, Faye passa a Corallo, altro cross in mezzo per Oliveri che batte Giannì. Il Paternò è in netta ripresa, al 72’ Rinaldi non trova la palla per il gol, quindi al 76’ lo stesso Rinaldi crossa al centro per Corallo, che di piatto manda in sollucchero i rossazzurri. C’è anche lo spazio per un brivido finale, ma Polessi salva su Nassi al 91’.

Nella sezione gallery tutte le foto del match – © Foto Anicito riproduzione riservata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...