PATERNO’ – GIARRE 1-0. I rossazzurri battono i gialloblù con una rete di Faye, ed ora vedono la salvezza più vicina.

Rao saluta il nonno deceduto giorni fa La rete di Faye' foto Anicito

(Il Neo acquisto Rao dedica la vittoria al Nonno, nell’altra foto Faye sigla il gol della vittoria – © Foto Anicito riproduzione riservata)

PATERNO’: Polessi, Sanfilippo, Isaia, Lo Verde, Cannavò, Tornatore, Virgillito (80’ Furnari), Santangelo, Rao (72’ Corallo, Faye, Rinaldi (92’ Rosiglione). All.: Franco Pannitteri.
GIARRE: Scordino, Mirenna (90’ Cartellone), Villani, Patti, Matronardi, Cordima, Monteforte (72’ Russo), Compagno, Aleo, Tomassini, Leotta (80’ Di Mauro). All.: Carlo Breve.
ARBITRO: Domenico De Girolamo di Avellino. Assistenti: Breci-Tiralongo (SR).
RETE: 53’ Faye.
NOTE: 500 spettatori presenti, campo in non perfette condizioni. Espulso al 68’ Mister Pannitteri per proteste. Ammoniti: Sanfilippo, Faye, Santangelo e Lo Verde per il Paternò, Compagno per il Giarre. Angoli: 3-1 per gli ospiti. Recuperi: pt 2’, st 5’.

PATERNO’ 1 marzo 2015 – Grande vittoria per i padroni di casa, che scesi in campo con 4 assenze tra squalificati e indisponibili, vince una partita che vale oro contro il Giarre. Il Paternò gioca con grinta e determinazione, in avanti schiera il neoacquisto Rao, mentre a centrocampo giganteggia Santangelo, in difesa Polessi e i centrali Tornatore e Cannavò non sbagliano un colpo. Il Giarre è poca cosa, confusionario, poco lucido in avanti e soprattutto deficitario in difesa. La cronaca vede al 13’ una punizione di Santangelo che finisce alta di un soffio. Al 15’ Faye entra in area, in dribbling supera Mirenna, che in ritardo lo stende, ma l’arbitro fischia la simulazione. Quindi al 17’ Leotta si libera al tiro, ma la conclusione finisce fuori. Al 22’ il Giarre va in gol con Tomassini, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Il Paternò risponde al 24’ con Virgillito che mette un bel pallone al centro, Rao nonostante la carica di Mastronardi, riesce a colpire, ma centra il palo. Nella ripresa al 47’ tiro di Aleo, che Polessi para, quindi al 53’ ecco che arriva il gol vittoria. Rao protegge palla in area, passa al centro per Faye che a tu per tu con Scordino non sbaglia. Al 63’ punizione di Virgillito, Rao viene steso in area, ma ancora una volta l’arbitro lascia continuare. Il Giarre prova a reagire, ma l’unico sussulto è con Tomassini al 67’, ma Polessi è bravo a capire le intenzioni dell’attaccante. I minuti restanti sono pura accademia per la granitica difesa del Paternò, che controlla agevolmente i lanci dei giarresi ed amministra fino al triplice fischio. Un successo più che meritato, soprattutto perché giocato con delle assenze importante, ma sudare questa maglia per questi ragazzi è un vero onore e le soddisfazioni sul campo ci sono tutte. Paternò che sale quota 26, il che vuol dire fare un grosso passo in avanti verso la salvezza.

(Nella sezione Gallery tutte le foto del match – © Foto Anicito riproduzione riservata)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...