Ingiustizia è fatta! Partita persa ad entrambe le squadre e squalifica per 6 giocatori del Paternò

IMG_1338

(Nella foto una parte delle contusioni di Tornatore, con le evidenti tacchettate)

La società ha appena appreso dal Comunicato n. 439 della Lega Sicula, l’assegnazione della sconfitta a tavolino per 0-3 ad entrambe le formazioni di Paternò e Vittoria. Una decisione che così come scritto nell’atto ufficiale, deriva da quello che ha comunicato l’arbitro nel proprio referto, quale atto preferenziale rispetto ad altri resoconti. Peraltro, così come si legge, è anche chiara una responsabilità delle due squadre, sanzionate con 600 euro di multa, nonché si evince che la responsabilità del giocatore Vincenzo Esposito, escluso per 8 giornate lasciano intendere la chiara matrice dell’aggressione. Il Paternò sottolinea aggressione e non rissa e seppur sanzionato con la perdita della gara e la squalifica ai giocatori Tornatore, Cannavò, Genoese, Isaia, Lo Verde per 4 giornate, Scariolo per 3 giornate, non recede dalla propria posizione. A tal proposito mister Franco Pannitteri dichiara: “Siamo indignati e senza parole, oltre il danno, la beffa, in tanti anni di calcio non mi era mai capitato di assistere ad una cosa del genere, a questo punto daremo il tutto per tutto domenica, cercando di conquistare la salvezza contro la Castelbuonese”. La Presidente avv. Stefania Amato conclude così: “Provo sdegno per quanto emerso dal Comunicato della Lega, noi ci riteniamo parte lesa in tutta questa vicenda e non meritavamo la perdita della gara, così come le tante squalifiche. La nostra società ha dimostrato in questa stagione di essere assolutamente contraria ad ogni atto di violenza, soprattutto all’interno di un impianto sportivo. Condanniamo con fermezza qualsiasi tipo di violenza e ribadiamo la nostra posizione e malgrado abbia precedentemente dichiarato nei giorni scorsi, che avrei ritirato la squadra a seguito di eventuali squalifiche e sanzioni, vado avanti a testa alta, portando a conclusione il campionato, nella speranza di ottenere già domenica la salvezza. A tal proposito, invito tutti i sostenitori del Paternò a venire domenica allo stadio per sostenere a gran voce la nostra squadra, e per l’occasione tutti i settori saranno aperti, compresa la curva, per conquistare così la meritata salvezza”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...